fbpx

L’IMPORTANZA DELL’ASCOLTO

“Hai due orecchie ed una bocca: impara ad ascoltare il doppio e a parlare la metà”.

Questo è un consiglio che mi do spessissimo.

Credo fortemente che comprendere gli altri stia alla base dei rapporti personali e professionali.

Non sempre infatti, quando mi confronto con le persone, ho la sensazione che mi stiano effettivamente ascoltando. A volte sembra quasi che l’interlocutore stia solo pensando a cosa rispondermi senza però soffermarsi realmente a cercare di comprendermi.

Spesso cerchiamo di fare bella figura parlando, parlando di noi stessi e dei nostri successi, preoccupandoci solo in parte di ascoltare. Come se stessimo solo sentendo di sfuggita, senza però ascoltare con attenzione. 

Alla base di ogni amicizia e di ogni rapporto di lavoro deve esserci l’ascolto. Solo così un amico si sentirà compreso e un cliente si sentirà soddisfatto.

A volte capitava anche a me di ascoltare in maniera superficiale le richieste dei miei clienti. Mi concentravo solo a rispondere il più velocemente possibile, credevo che così facendo il mio cliente, o potenziale cliente, notasse subito la mia preparazione e la mia facilità nel trovare all’istante una soluzione per lui.

Ovviamente questo atteggiamento era deleterio. Non avendo ascoltato a fondo le sue richieste come potevo trovare una soluzione?

Oggi il mio approccio è totalmente diverso.

Quando inizio a lavorare con un nuovo cliente cerco di farlo parlare il più possibile: voglio sapere tutto della sua azienda, del suo business, della sua situazione. Ascolto tanto e lo lascio parlare, gli pongo poche e semplici domande che mi servono semplicemente per capire ancora di più.

Lo ascolto, lo ascolto a fondo.

Quando formulerò una strategia di marketing da adottare per lui avrò la sua situazione chiara, limpida e cristallina.

Il mio obiettivo non è impressionarlo con paroloni in inglese, snervarlo con infiniti monologhi o raccontargli di tutte le aziende che sono rinate grazie alle mie strategie. In questa fase il mio obiettivo è ascoltarlo, punto.

Questo tipo di atteggiamento mi rende tutto più semplice, mi permette di risparmiare tempo e di rendere soddisfatto il mio cliente.

Vuoi sapere di più su di me? Visita il mio profilo LinkedIn oppure leggi il mio articolo sullo Storytelling.